giovedì 9 agosto 2018


Nel pomeriggio di ieri, personale del Reparto Prevenzione Crimine di Abbasanta unitamente a quello della Sezione Volanti, in servizio di controllo del territorio in città, ha tratto in arresto un 27enne ed un 25enne, entrambi sassaresi e con precedenti di polizia.
I due mentre transitavano a bordo di un auto in una via cittadina, alla vista dell’auto della Polizia di Stato, hanno cercato di eludere un eventuale controllo da parte degli agenti, accelerando l’andatura dell’auto sulla quale viaggiavano. Tale manovra ha insospettito l’equipaggio della pattuglia che li ha inseguiti e subito bloccati.
Gli agenti hanno effettuato un controllo all’interno del veicolo rinvenendo un involucro in plastica, contenente oltre 200 grammi di marijuana, opportunamente occultato all’interno di un borsone. Di seguito l’attività è proseguita con le perquisizioni delle abitazioni.
All’interno di una delle case è stato rinvenuto ulteriore stupefacente, circa 20 grammi, oltre a diverso materiale per il confezionamento delle “dosi” ed un bilancino di precisione.
Dopo le formalità di rito, i due in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni, in attesa del procedimento di convalida, previsto per la mattinata odierna.



mercoledì 8 agosto 2018

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti CAPITANERIA DI PORTO LA MADDALENA (Località P.ta Chiara, snc. - Tel. 0789-730632 - Fax 0789-731020. E-mail: cplamaddalena@mit.gov.it - Sito Web: www.guardiacostiera.gov.it/la-maddalena ORDINANZA N. 106/18 Palio Remiero: “VIII° Trofeo Santa Maria Maddalena” Il sottoscritto, Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di La Maddalena, VISTA l’istanza in data 27.07.2018 con la quale il Sig. Mario GIANNOTTI, in qualità di Presidente della locale Sezione di Lega Navale Italiana, di seguito denominato “Organizzatore”, ha richiesto l’autorizzazione per effettuare un palio remiero denominato “VIII° Trofeo S. Maria Maddalena”, per il giorno 09.08.2018, dalle ore 17.00, nelle acque antistanti l’Ex Ospedale Militare di La Maddalena, all’interno del campo di gara delimitato dai punti riportati nell’allegato stralcio planimetrico (allegato “1”); ACQUISITO il parere favorevole del Servizio Territoriale Demanio e Patrimonio di Tempio-Olbia della Regione Autonoma della Sardegna con nota prot. n. 35108 in data 08.08.2018; VISTA la propria Autorizzazione n. 91/2018; VISTA la propria Ordinanza n. 46/09, limiti di velocità nelle acque del Compartimento Marittimo di La Maddalena; VISTA la propria Ordinanza di Sicurezza Balneare n. 69/2018 in data 12.06.2018; VISTO il Decreto Legislativo del 18.07.2005, n. 171 ed il Decreto Ministeriale del 29.07.2008, n. 146, rispettivamente “Codice sulla Nautica da Diporto” e relativo “Regolamento di Attuazione”; VISTA la Legge del 10.12.1977, n. 1085 che ha ratificato il Regolamento Internazionale per prevenire gli Abbordi in Mare (COLREG 72); VISTI gli artt. 17 e 81 del Codice della Navigazione e l’art. 59 del relativo Regolamento di Esecuzione (Parte Marittima); CONSIDERATA la necessità di salvaguardare la sicurezza della navigazione e della vita umana in mare, nonché di tutelare la pubblica incolumità in dipendenza della predetta manifestazione; RENDE NOTO che il giorno 09.08.2018, dalle ore 17.00 alle ore 20.00, l’Organizzatore coordinerà lo svolgimento di un palio remiero, denominato “VIII° Trofeo S. Maria Maddalena”, nelle acque antistanti l’Ex Ospedale Militare di La Maddalena, all’interno del campo di gara delimitato dai punti di cui alla seguente “Tabella”, come meglio evidenziato nell’allegato stralcio planimetrico (allegato “1”). Tabella 1 PUNTO LATITUDINE WGS84 LONGITUDINE WGS84 A 41° 12,794’N 009°25,265’E B 41° 12,743’N 009°25,265’E C 41° 12,802’N 009°25,468’E D 41°12,747’N 009°25,468’E ORDINA Articolo 1 Il giorno 09.08.2018, dalle ore 17.00 alle ore 20.00, all’interno del campo di gara sopra indicato è vietato: a) navigare, ancorare e sostare con qualsiasi unità sia da diporto che ad uso professionale, ad eccezione dei mezzi preposti alla sicurezza e sorveglianza della manifestazione; b) praticare la balneazione; c) effettuare attività di immersione con qualunque tecnica; d) svolgere attività di pesca di qualunque natura. Articolo 2 Al fine di garantire il regolare e sicuro svolgimento della manifestazione e limitare il verificarsi di eventuali situazioni di potenziale pericolo, le unità che si trovino nella necessità di attraversare il percorso di gara dovranno, preventivamente contattare l’Organizzazione della regata, che dovrà assicurare l’ascolto al numero di telefono +39 331 3709951 (Organizzatore), ottemperando a tutte quelle indicazioni utili per l’attraversamento del suddetto campo di gara in totale sicurezza. Articolo 3 Tutte le unità in transito in prossimità del suddetto campo di gara, nel periodo sopra indicato, dovranno comunque prestare la massima attenzione, tenendosi a non meno di 100 metri dai mezzi impegnati in gara, valutare altresì l’eventuale adozione di misure aggiuntive suggerite dalla buona perizia marinaresca al fine di prevenire situazioni di potenziale pericolo e mantenere la velocità di sicurezza comunque non superiore ai limiti previsti dalla sopra richiamata Ordinanza n. 46/09. Articolo 4 Durante l’intera durata della manifestazione di cui al “Rende Noto”, sulle banchine n. 1 e n. 2 antistanti l’Ex Ospedale Militare, così come indicato nell’allegato “1” alla presente Ordinanza, è interdetto il transito e la sosta a tutte le persone non appositamente autorizzate da questa Autorità Marittima. Articolo 5 Salvo che il fatto costituisca violazione della normativa sulle aree marine protette o altro e/o più grave illecito, i contravventori alla presente Ordinanza saranno perseguiti, ai sensi degli artt. 1164, 1174 e 1231 del Codice della Navigazione, nonché dell’art. 53 del D.L.vo 171/2005. Articolo 6 È fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente Ordinanza, la cui pubblicità verrà assicurata mediante affissione all’albo di questa Capitaneria ex art. 59 del Regolamento di Esecuzione al Codice della Navigazione, comunicazione agli organi di informazione, invio ai soggetti interessati e pubblicazione sul sito internet www.lamaddalena.guardiacostiera.it La Maddalena, 08.08.2018 firmato in originale IL COMANDANTE C.F. (CP) Alessio LOFFRED

ORDINANZA N. 106/18 Palio Remiero: “VIII° Trofeo Santa Maria Maddalena” Il sottoscritto, Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di La Maddalena, VISTA l’istanza in data 27.07.2018 con la quale il Sig. Mario GIANNOTTI, in qualità di Presidente della locale Sezione di Lega Navale Italiana, di seguito denominato “Organizzatore”, ha richiesto l’autorizzazione per effettuare un palio remiero denominato “VIII° Trofeo S. Maria Maddalena”, per il giorno 09.08.2018, dalle ore 17.00, nelle acque antistanti l’Ex Ospedale Militare di La Maddalena, all’interno del campo di gara delimitato dai punti riportati nell’allegato stralcio planimetrico (allegato “1”); ACQUISITO il parere favorevole del Servizio Territoriale Demanio e Patrimonio di Tempio-Olbia della Regione Autonoma della Sardegna con nota prot. n. 35108 in data 08.08.2018; VISTA la propria Autorizzazione n. 91/2018; VISTA la propria Ordinanza n. 46/09, limiti di velocità nelle acque del Compartimento Marittimo di La Maddalena; VISTA la propria Ordinanza di Sicurezza Balneare n. 69/2018 in data 12.06.2018; VISTO il Decreto Legislativo del 18.07.2005, n. 171 ed il Decreto Ministeriale del 29.07.2008, n. 146, rispettivamente “Codice sulla Nautica da Diporto” e relativo “Regolamento di Attuazione”; VISTA la Legge del 10.12.1977, n. 1085 che ha ratificato il Regolamento Internazionale per prevenire gli Abbordi in Mare (COLREG 72); VISTI gli artt. 17 e 81 del Codice della Navigazione e l’art. 59 del relativo Regolamento di Esecuzione (Parte Marittima); CONSIDERATA la necessità di salvaguardare la sicurezza della navigazione e della vita umana in mare, nonché di tutelare la pubblica incolumità in dipendenza della predetta manifestazione; RENDE NOTO che il giorno 09.08.2018, dalle ore 17.00 alle ore 20.00, l’Organizzatore coordinerà lo svolgimento di un palio remiero, denominato “VIII° Trofeo S. Maria Maddalena”, nelle acque antistanti l’Ex Ospedale Militare di La Maddalena, all’interno del campo di gara delimitato dai punti di cui alla seguente “Tabella”, come meglio evidenziato nell’allegato stralcio planimetrico (allegato “1”). Tabella 1 PUNTO LATITUDINE WGS84 LONGITUDINE WGS84 A 41° 12,794’N 009°25,265’E B 41° 12,743’N 009°25,265’E C 41° 12,802’N 009°25,468’E D 41°12,747’N 009°25,468’E ORDINA Articolo 1 Il giorno 09.08.2018, dalle ore 17.00 alle ore 20.00, all’interno del campo di gara sopra indicato è vietato: a) navigare, ancorare e sostare con qualsiasi unità sia da diporto che ad uso professionale, ad eccezione dei mezzi preposti alla sicurezza e sorveglianza della manifestazione; b) praticare la balneazione; c) effettuare attività di immersione con qualunque tecnica; d) svolgere attività di pesca di qualunque natura. Articolo 2 Al fine di garantire il regolare e sicuro svolgimento della manifestazione e limitare il verificarsi di eventuali situazioni di potenziale pericolo, le unità che si trovino nella necessità di attraversare il percorso di gara dovranno, preventivamente contattare l’Organizzazione della regata, che dovrà assicurare l’ascolto al numero di telefono +39 331 3709951 (Organizzatore), ottemperando a tutte quelle indicazioni utili per l’attraversamento del suddetto campo di gara in totale sicurezza. Articolo 3 Tutte le unità in transito in prossimità del suddetto campo di gara, nel periodo sopra indicato, dovranno comunque prestare la massima attenzione, tenendosi a non meno di 100 metri dai mezzi impegnati in gara, valutare altresì l’eventuale adozione di misure aggiuntive suggerite dalla buona perizia marinaresca al fine di prevenire situazioni di potenziale pericolo e mantenere la velocità di sicurezza comunque non superiore ai limiti previsti dalla sopra richiamata Ordinanza n. 46/09. Articolo 4 Durante l’intera durata della manifestazione di cui al “Rende Noto”, sulle banchine n. 1 e n. 2 antistanti l’Ex Ospedale Militare, così come indicato nell’allegato “1” alla presente Ordinanza, è interdetto il transito e la sosta a tutte le persone non appositamente autorizzate da questa Autorità Marittima. Articolo 5 Salvo che il fatto costituisca violazione della normativa sulle aree marine protette o altro e/o più grave illecito, i contravventori alla presente Ordinanza saranno perseguiti, ai sensi degli artt. 1164, 1174 e 1231 del Codice della Navigazione, nonché dell’art. 53 del D.L.vo 171/2005. Articolo 6 È fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente Ordinanza, la cui pubblicità verrà assicurata mediante affissione all’albo di questa Capitaneria ex art. 59 del Regolamento di Esecuzione al Codice della Navigazione, comunicazione agli organi di informazione, invio ai soggetti interessati e pubblicazione sul sito internet www.lamaddalena.guardiacostiera.it La Maddalena, 08.08.2018 firmato in originale IL COMANDANTE C.F. (CP) Alessio LOFFREDO

domenica 5 agosto 2018

GUARDIA COSTIERA GUARDIA COSTIERA DI OLBIA:






OPERAZIONE CONTRO
L’OCCUPAZIONE ABUSIVA E LA TUTELA DELL’AMBIENTE
Settimana intensa di controlli, quella appena trascorsa, condotta dal personale
militare della Guardia Costiera di Olbia, coordinato dal capitano di vascello Maurizio
Trogu; diverse attività di polizia giudiziaria, infatti, sono state portate a termine sulle
spiagge libere e sui tratti di costa altamente frequentati da bagnanti lungo tutto il
compartimento marittimo. L’attività ha consentito di individuare tratti di arenile e
specchio acqueo occupati abusivamente, permettendone la restituzione all’uso libero
e pubblico dei cittadini.
La serie di mirati controlli hanno interessato diverse località balneari del territorio ed
hanno permesso di individuare delle occupazioni abusive con attrezzature da
spiaggia e unità da diporto, sia da parte di strutture ricettive che di privati, in
particolare nelle spiagge di Murta Maria, Le Saline e Cala Girgolu. In quest’ultima si è
proceduto al sequestro di una quarantina di unità da diporto tra natanti, kayak, canoe
e tavole da surf nonché di numerosi ombrelloni e sdraio che limitavano la libera
fruizione dell’arenile e dell’antistante specchio acqueo. I trasgressori sono stati
denunciati all’Autorità Giudiziaria per l’occupazione abusiva di specchio acqueo
mediante utilizzo di boe dove venivano ormeggiate le unità, peraltro nella zona entro
la fascia di sicurezza dei duecento metri riservata alla balneazione, mentre le
attrezzature da spiaggia rinvenute sugli arenili in orario non consentito (dal tramonto
all’alba, come disposto dall’Ordinanza balneare della Regione Sardegna), sono state
sequestrate e attualmente tenute in custodia dalla Capitaneria di Porto di Olbia in
attesa che i proprietari ne richiedano la restituzione previo pagamento della sanzione
amministrativa.
I controlli sulle spiagge libere proseguiranno per tutta la stagione balneare ed in
particolare nel mese corrente, al fine di consentire la migliore fruizione del mare da
parte di tutti coloro che vorranno godere delle bellezze della Sardegna.
Congiuntamente all’attività a terra prosegue poi l’attività a mare, nell’area marina
protetta di Tavolara Capo Coda Cavallo e lungo tutto il litorale con mirati controlli
finalizzati al rispetto delle norme di tutela dell’ambiente e della biodiversità e sulla
filiera ittica oltre al rispetto delle norme in materia di sicurezza delle unità sia esse da
diporto che dedite al trasporto passeggeri.
La Motovedetta CP 273 ha provveduto al recupero e sequestro di una rete da pesca,
posizionata all’interno della zona “C” di riserva parziale dell’Area Marina Protetta di
Tavolara - Capo Coda Cavallo, e di 85 nasse posizionate nelle acque antistanti il
porto di Cala Gonone; tali strumenti da pesca risultavano essere segnalati in maniera
difforme dalla normativa vigente rappresentando un pericolo per la sicurezza della
navigazione.
Tutta l’attività posta in essere si inserisce nel contesto dell’operazione “Mare Sicuro
2018” che la Guardia Costiera esercita nel corso della stagione estiva a tutela della
sicurezza e della legalità al fine di garantire una corretta, consapevole e serena
fruizione del mare da parte dell’utenza, assicurare in ogni momento un pronto
intervento in caso di emergenza in mare, garantire la difesa dell’ambiente e degli
ecosistemi marini.

venerdì 3 agosto 2018

CAPITANERIA DI PORTO DI LA MADDALENA, NUOVE BOE PER LA SICUREZZA DELLA NAVIGAZIONE AL PONTE DI CAPRERA

A seguito di una condivisa sinergia d’intenti con l’Ente Parco Nazionale Arcipelago di La Maddalena, la Capitaneria di Porto di La Maddalena ha emesso in data odierna una nuova Ordinanza per l’introduzione di importanti misure di prevenzione da incidenti in mare connesse alla sicurezza della navigazione ed alla tutela dell’ambiente marino in prossimità del tratto di mare di mare “Passo della Moneta”, meglio noto come Ponte di Caprera. Le nuove norme, emanate in via sperimentale in coincidenza dell’incremento dei traffici diportistici estivi e valide sino al prossimo 15 settembre 2018, vanno ad integrare quanto già disciplinato con Ordinanza n. 19/11, prevedendo l’installazione di due boe posizionate alle estremità dell’imboccatura del canale di transito sottostante il ponte di Caprera con sopra riportato il limite massimo di velocità consentito da impiegare durante l’attraversamento in navigazione (3 nodi). Le operazioni di installazione delle boe hanno avuto luogo nel primo pomeriggio a cura del personale del medesimo Ente Parco Nazionale sotto lo stretto coordinamento della locale Autorità Marittima. La Capitaneria di Porto di La Maddalena ricorda a tutti gli utenti del mare l’importanza del rispetto dei limiti di velocità e delle norme di sicurezza della navigazione per prevenire potenziali incidenti in mare, tali da porre in pericolo l’incolumità sia delle persone sia del locale contesto paesaggistico-ambientale che contraddistinguono l’Arcipelago di La Maddalena. 

Sanità: mozione di sfiducia Arru, Tunis chiede dimissioni Pigliaru

 -"Non vi è ragione che il Presidente Pigliaru continui a tenere in caldo la sedia per chi si prepara a candidarsi al suo posto". Così l’on. Stefano Tunis è intervenuto durante la mozione di sfiducia all’Assessore alla Sanità chiedendo le dimissioni del Presidente Pigliaru.  
"Non vi sarà nessuna riconoscenza per questo servizio - sottolinea Tunis - il prossimo candidato di centrosinistra farà di tutto per rinnegare il suo operato e per far dimenticare ai sardi che è stato parte di quel sistema di potere che ha fatto scempio dello stato sociale della Sardegna e del futuro dei suoi giovani". ‘"Per quanto è in mio potere - conclude Il consigliere di Fi - farò di tutto per evitare che questa mistificazione consegni i sardi ad altri 5 anni di governo farsa del PD e dei suoi alleati’".

QUESTURA DI SASSARI Ufficio Gabinetto






Alghero: scoperti due truffatori. 




                   Personale del Commissariato P.S. di Alghero, ha denunciato in stato di libertà un 48enne ed una 45enne, entrambi siciliani e con precedenti di polizia, per truffa.
I due complici sono stati smascherati, a seguito dell’attività svolta dal personale del Commissariato, che sulla base di una denuncia proposta da una delle vittime, peraltro una persona anziana, li hanno prontamente individuati.
La tecnica collaudata, era quella di far credere alla vittima che era stata poco prima responsabile di un sinistro.
I due presumibilmente riuscivano a colpire l’auto della vittima, simulando un contatto. Poi una volta raggiunto, facevano notare un segno sulla carrozzeria e poi,  con fare arrogante e deciso, chiedevano un risarcimento di 50 euro, per sistemare uno specchietto retrovisore infranto verosimilmente nel sinistro.
La vittima, di 81 anni, nonostante non avesse notato nessuna macchina sul tratto di strada percorso, anche per timore della propria incolumità, convinto di essere il responsabile del danneggiamento, provvedeva a pagare la somma richiesta.  Solo dopo si accorgeva che il segno presente sul proprio veicolo veniva cancellato con il semplice passaggio delle dita e pertanto si rendeva conto di essere stato raggirato.
In merito all’episodio si raccomandano gli automobilisti a fare molta attenzione a non incorrere in truffe simili  e di informare subito le forze dell’ordine.  



martedì 31 luglio 2018

o delle Infrastrutture e dei Trasporti CAPITANERIA DI PORTO LA MADDALENA (Località P.ta Chiara, snc. - Tel. 0789-730632 - Fax 0789-731020. E-mail: cplamaddalena@mit.gov.it - Sito Web: www.guardiacostiera.gov.it/la-maddalena ORDINANZA N. 101/18 Il sottoscritto Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di La Maddalena, VISTI gli atti d’ufficio e, in particolare, le proprie Ordinanze n. 175/17 e n. 70/18, relative alla disciplina del servizio di collegamento marittimo sulla linea La Maddalena-Palau e viceversa rispettivamente per i periodi compresi tra il 16.10.2017 ed il 15.10.2018 e tra il 13.06.2018 e il 30.09.2018; VISTA l’istanza in data 26.07.2018, assunta al prot. n. 15129 in data 30.07.2018, con la quale la Compagnia di Navigazione “Maddalena Lines S.r.l.” ha richiesto l’inserimento di corse aggiuntive sulla tratta La Maddalena – Palau e v.v. per il periodo compreso tra il 01.08.2018 ed il 31.08.2018; RITENUTO necessario disciplinare in funzione delle attuali limitate risorse di ormeggi disponibili gli accosti e le soste non operose nei porti di La Maddalena e Palau, ai fini della sicurezza della navigazione e portuale, per il periodo compreso tra il 01.08.2018 ed il 31.08.2018; VISTI gli artt. 17 e 81 del Codice della Navigazione e l’art. 59 del relativo Regolamento di Esecuzione (Parte Marittima); ORDINA Articolo unico A partire dal 01.08.2018 e sino al 31.08.2018, la tabella allegata alla sopra richiamata Ordinanza n. 70/18, è da intendersi sostituita dalla tabella allegata alla presente. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente Ordinanza, la cui pubblicità verrà assicurata mediante affissione all’albo di questa Capitaneria ex art. 59 del Regolamento di Esecuzione al Codice della Navigazione, comunicazione agli organi di informazione, invio ai soggetti interessati e pubblicazione sul sito internet di questa Capitaneria di Porto. La Maddalena, 31.07.2018 Firmato in originale IL COMANDANTE C.F. (CP) Alessio LOFFREDO

 “Tabella quadro orario” ALLEGATO Dal 01.08.2018 al 31.08.2018 ( 1 ) Nei giorni di MARTEDÌ e VENERDÌ, esclusi i festivi, per trasporto bombole di gas, corsa soggetta a limitazione del numero dei passeggeri secondo quanto previsto dall’IMDG CODE. ( 2 ) Nei giorni di LUNEDI e MARTEDÌ, esclusi i festivi, per trasporto benzine, corsa soggetta a limitazione del numero dei passeggeri secondo quanto previsto dall’IMDG CODE. ( 3 ) Nel giorno di MERCOLEDÌ, esclusi i festivi, per trasporto benzine, corsa soggetta a limitazione del numero dei passeggeri secondo quanto previsto dall’IMDG CODE. ( 4 ) Nel giorno di LUNEDÌ, GIOVEDÌ, SABATO e DOMENICA, esclusi i festivi, per trasporto benzine, corsa soggetta a limitazione del numero dei passeggeri secondo quanto previsto dall’IMDG CODE. ( 5 ) Servizio operato in regime di libero mercato - non sovvenzionato dalla Regione Autonoma Sardegna

ORA PARTENZE DA LA MADDALENA N° CORSA PARTENZE DA PALAU ORA 23.30 DELCOMAR 1 DELCOMAR 00.00 00.30 DELCOMAR 2 DELCOMAR ( 2 ) 01.00 01.30 DELCOMAR 3 DELCOMAR 02.00 03.00 DELCOMAR 4 DELCOMAR 03.30 04.00 DELCOMAR ( 2 ) 5 DELCOMAR ( 3 ) 04.30 04.55 DELCOMAR 6 DELCOMAR ( 1 ) (4 ) 05.30 06.00 DELCOMAR 7 DELCOMAR 06.30 07.00 DELCOMAR 8 DELCOMAR 07.30 07.30 DELCOMAR 9 DELCOMAR 08.00 07.45 MADDALENALINES ( 5 ) 10 MADDALENALINES ( 5 ) 08.15 08.00 DELCOMAR 11 DELCOMAR 08.30 08.15 MADDALENALINES ( 5 ) 12 MADDALENALINES ( 5 ) 08.45 08.30 DELCOMAR 13 DELCOMAR 09.00 08.45 MADDALENALINES ( 5 ) 14 MADDALENALINES ( 5 ) 09.15 09.00 DELCOMAR 15 DELCOMAR 09.30 09.15 MADDALENALINES ( 5 ) 16 MADDALENALINES ( 5 ) 09.45 09.30 DELCOMAR 17 DELCOMAR 10.00 09.45 MADDALENALINES ( 5 ) 18 MADDALENALINES ( 5 ) 10.15 10.00 DELCOMAR ( 1 ) (3 ) (4 ) 19 DELCOMAR 10.30 10.15 MADDALENALINES ( 5 ) 20 MADDALENALINES ( 5 ) 10.45 10.30 DELCOMAR 21 DELCOMAR 11.00 10.45 MADDALENALINES ( 5 ) 22 MADDALENALINES ( 5 ) 11.15 11.00 DELCOMAR 23 DELCOMAR 11.30 11.15 MADDALENALINES ( 5 ) 24 MADDALENALINES ( 5 ) 11.45 11.30 DELCOMAR 25 DELCOMAR 12.00 11.45 MADDALENALINES ( 5 ) 26 MADDALENALINES ( 5 ) 12.15 12.00 DELCOMAR 27 DELCOMAR 12.30 12.15 MADDALENALINES ( 5 ) 28 MADDALENALINES ( 5 ) 12.45 12.30 DELCOMAR 29 DELCOMAR 13.00 12.45 MADDALENALINES ( 5 ) 30 MADDALENALINES ( 5 ) 13.15 13.00 DELCOMAR 31 DELCOMAR 13.30 13.30 DELCOMAR 32 DELCOMAR 14.00 13.45 MADDALENALINES ( 5 ) 33 MADDALENALINES ( 5 ) 14.15 14.15 DELCOMAR 34 DELCOMAR 14.45 14.45 MADDALENALINES ( 5 ) 35 MADDALENALINES ( 5 ) 15.15 15.15 DELCOMAR 36 DELCOMAR 15.45 15.45 MADDALENALINES ( 5 ) 37 MADDALENALINES ( 5 ) 16.15 16.00 DELCOMAR 38 DELCOMAR 16.30 16.15 MADDALENALINES ( 5 ) 39 MADDALENALINES ( 5 ) 16.45 16.30 DELCOMAR 40 DELCOMAR 17.00 16.45 MADDALENALINES ( 5 ) 41 MADDALENALINES ( 5 ) 17.15 17.00 DELCOMAR 42 DELCOMAR 17.30 17.15 MADDALENALINES ( 5 ) 43 MADDALENALINES ( 5 ) 17.45 17.30 DELCOMAR 44 DELCOMAR 18.00 17.45 MADDALENALINES ( 5 ) 45 MADDALENALINES ( 5 ) 18.15 18.00 DELCOMAR 46 DELCOMAR 18.30 18.15 MADDALENALINES ( 5 ) 47 MADDALENALINES ( 5 ) 18.45 18.30 DELCOMAR 48 DELCOMAR 19.00 18.45 MADDALENALINES ( 5 ) 49 MADDALENALINES ( 5 ) 19.15 19.00 DELCOMAR 50 DELCOMAR 19.30 19.15 MADDALENALINES ( 5 ) 51 MADDALENALINES ( 5 ) 19.45 19.30 DELCOMAR 52 DELCOMAR 20.00 19.45 MADDALENALINES ( 5 ) 53 MADDALENALINES ( 5 ) 20.15 20.30 DELCOMAR 54

lunedì 30 luglio 2018

La Valigia dell’Attore 2018 gran finale: Paolo Rossi premiato per il ValigiaLab e l’omaggio a Vittorio Taviani e a Gian Maria Volonté.


La Maddalena, 29 luglio 2018 

La Valigia dell’Attore 2018 gran finale: Paolo Rossi premiato per il ValigiaLab e l’omaggio a Vittorio Taviani e a Gian Maria Volonté.Sul palco anche Giovanna Taviani e Renato Scarpa per introdurre Il film “Sotto il segno dello scorpione”. 

Ultima serata per La Valigia dell’Attore, il festival che dal 24 luglio scorso, ha portato sull’isola di La Maddalena interpreti e autori del cinema italiano contemporaneo. Isabelle Ragonese che ha ottenuto il Premio Volonté 2018, Giuseppe Battiston, Marco Giallini e, a sorpresa, Valerio Mastandrea; oltre ai registi Daniele Vicari e Annarita Zambrano.  Come ormai consuetudine, anche questa quindicesima edizione dedica la sua ultima giornata a Gian Maria Volonté con la proiezione speciale di “Sotto il segno dello scorpione” che Volonté interpreta con il ruolo di protagonista. A introdurre il film due testimoni d’eccezione: Renato Scarpa, che proprio in questa pellicola dei Fratelli Taviani esordì nel 1969 come attore, e con la regista Giovanna Tavianifiglia di Vittorio che con il fratello Paolo diresse l’opera. 
Ma è Paolo Rossiad aprire la scena sul palco della fortezza I Colmi: l’attore, che con Silvia Scolae la collaborazione di Fabrizio Deriu dal 16 luglio ha condotto il ValigiaLab 2018 - laboratorio residenziale di alta formazione sulle tecniche di recitazione - presenta alla platea del festival i dieci allievi che lo hanno seguito in questo master. Una full immersion di quindici giorni durante la quale le tecniche dell’improvvisazione hanno avuto il ruolo centrale del percorso formativo.  Il lavoro appena terminato di questi giovani aspiranti attori selezionati dalle maggiori scuole di recitazione italiane, è sintetizzato e raccontato nel cortometraggio “La commedia è finita” che La Valigia dell’Attore propone stasera al pubblico del festival. Nel corso della serata, anche un evento fuori programma: la consegna a Paolo Rossi per mano dell’attore Franco Trevisi del Premio Speciale NUOVOIMAIE.
La Valigia dell’Attore è parte del circuito di festival Le isole del cinema che coinvolge quattro isole minori della Sardegna. Organizzata dall’Associazione Culturale Quasar e diretta da Giovanna Gravina Volonté e da Fabio Canu, è patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dalla Regione Autonoma della Sardegna, con l’Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport e l’Assessorato del Turismo, dal Comune di La Maddalena, dal Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. A sostenere l’evento, la Fondazione di Sardegna, la SIAE, il NUOVOIMAIE, la Scuola d’Arte cinematografica Gian Maria Volonté, il Cagliari Film Festival, la Scuola Sottufficiali della Marina Militare - La Maddalena, la Compagnia di navigazione Delcomar e le cantine di Su’entu, Oliena e Monti.

Ufficio Stampa: 
Valeria Serra 339 4962053
Alessandro De Simone – 3913453864
adesimone2871@gmail.com



venerdì 27 luglio 2018

LEGIONE CARABINIERI SARDEGNA Comando Provinciale di Sassa


ri




PORTO ROTONDO:       UOMO SCOMPARSO DA TRE GIORNI. RICERCHE IN CORSO DA PARTE DEI CARABINIERI. SI CHIEDE AIUTO A TUTTI QUELLI CHE POSSANO AVERE NOTIZIE.


Nella mattinata del 26 luglio, presso i Carabinieri di Porto Rotondo, si sono presentati i familiari di Andrea Honorati, cl 39, originario della provincia di Macerata e attualmente domiciliato a Porto Rotondo, denunciando la scomparsa dell’uomo già dalla mattina di mercoledì 25 luglio, quando sembra essere uscito con la propria auto, una Renault Clio di colore bianco, targata ER977FX, per recarsi presso un cantiere nautico nei pressi della stessa Porto Rotondo. Le ricerche dei Carabinieri, coordinate dalla Prefettura di Sassari, sono iniziate immediatamente e sembra che l’Honorati sia stato incontrato sulla strada per Tempio Pausania, in uscita da Olbia, nei pressi dello svincolo per Telti in uno stato confusionario e alla guida della propria auto, probabilmente perché non riusciva a ritrovare la strada di casa. Considerato che è affetto da una patologia cardiaca e non ha con sé il proprio telefono cellulare, le ricerche sono tuttora in atto, sia con l’uso di tutte le pattuglie disponibili, sia grazie anche all’impiego dell’Elicottero del 10° Elinucleo dei Carabinieri di Olbia.
I familiari e le Forze di Polizia impegnate nelle ricerche chiedono aiuto a tutte le persone che possano avere notizie e qualora potessero esserci informazioni utili, vi invitiamo a contattare la Centrale Operativa del Reparto Territoriale dei Carabinieri di Olbia tramite il numero di emergenza 112.


La Valigia dell’Attore 2018: Isabella Ragonese Premio Volonté 2018



L’attrice ha ricevuto il riconoscimento dalle mani del regista Daniele Vicari. Arrivato sull’isola anche Giuseppe Battiston per presentare Hotel Gagarin e Dopo la guerra.

È andato a Isabella Ragoneseil Premio Gian Maria Volonté per l’edizione 2018 del festival La Valigia dell’Attore, in corso di svolgimento all’isola de La Maddalena e che si concluderà domenica 29 luglio. A consegnare il premio è stato Daniele Vicari, regista di Sole Cuore Amore, film che è stato poi proiettato subito dopo la cerimonia. L’attrice palermitana ha incontrato il pubblico de La Maddalena stamattina, svuotando idealmente la sua personalissima valigia dell’attore, quella di una carriera partita in Sicilia, dalle prime scuole di recitazione e laboratori teatrali, diventati poi spettacoli interpretati, scritti e diretti. E il teatro fu il veicolo che la fece notare prima da Emanuele Crialese, che la scelse per un piccolo ma indimenticabile ruolo in Nuovomondo, e poi da Paolo Virzì, che la volle come protagonista di Tutta la vita davanti. “In realtà fu durissima” ha ricordato Ragonese “mi fece otto provini, trasformandomi fisicamente ogni volta perché stava cercando il personaggio attraverso di me”. Un rapporto quello con i registi importante, come ha sottolineato lo stesso Vicari. “Una cosa che non si può insegnare, alla Scuola Volonté di Roma, che ho l’onore di dirigere, gli allievi scoprono dentro di sé come si fa. Ciascuno è diverso, e ho amato lavorare con Isabella perché è consapevole di sé, una caratteristica importante quando, come sa fare lei, gli dai una forma sempre diversa. Isabella non ha la supponenza di conoscere la verità, ma ha la perseveranza di cercarla”. Una caratteristica che tutti i registi hanno amato di Isabella Ragonese, da Valerio Mieli a Giorgia Cecere, un realismo che lei stessa cerca di trasmettere, anche ai ragazzi del laboratorio di recitazione del festival, quest’anno diretti e coordinati da Paolo Rossi. 
Se dovessi dare un consiglio a un giovane attore è quello di non credere che possa essere una stella dopo uno o due film. Potrebbe essere anche un caso, ma una carriera è un percorso che si costruisce, con i film, i ruoli, i registi, nel tempo”.

A La Maddalena è arrivato anche Giuseppe Battiston, che presenterà ben due film a La Valigia dell’attore di quest’anno. Il primo è Hotel Gagarin, di Simone Spada (giovedì 26 luglio), il secondo Dopo la guerra, che sarà proiettato alla Fortezza I Colmi alle 21:30 di venerdì 27 luglio. Giuseppe Battiston incontrerà poi il pubblico nella tradizionale conversazione con Fabrizio Deriu, Enrico Magrelli e Boris Sollazzo agli ex magazzini Ilva alle ore 10:30 di venerdì 27 luglio.  

La Valigia dell’Attore è parte del circuito di festival Le isole del cinemache coinvolge quattro isole minori della Sardegna. Organizzata dall’Associazione Culturale Quasar e diretta da Giovanna Gravina Volonté e da Fabio Canu, è patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dalla Regione Autonoma della Sardegna, con l’Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport e l’Assessorato del Turismo, dal Comune di La Maddalena, dal Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. A sostenere l’evento, la Fondazione di Sardegna, la SIAE, il NUOVOIMAIE, la Scuola d’Arte cinematografica Gian Maria Volonté, il Cagliari Film Festival, la Scuola Sottufficiali della Marina Militare - La Maddalena, la Compagnia di navigazione Delcomar e le cantine di Su’entu, Oliena e Monti. 

Ufficio Stampa: 
Valeria Serra 339 4962053
Alessandro De Simone – 3913453864
adesimone2871@gmail.com

6

Meteo