venerdì 14 dicembre 2018

FOTO E AUGURI DA ANDREA E GIANCARLO



FOTO E AUGURI DA ANDREA E GIANCARLO

A tutti voi, che ci avete accettato tutto l’anno, noi e le zucche maddalenine auguriamo un Felice Natale, unitamente alle vostre famiglie, che duri tutti i giorni dell’anno.
Abbiamo interpretato l’Avvento nella maniera più semplice che potevamo: il Bambino che è venuto al mondo, per tutti noi, non ha visto né slitte, né renne, anzi è nato in un Paese solare e povero.
Se poi ci poniamo una semplice domanda che cosa è venuto a fare al mondo? otteniamo mille risposte, tutte buone: questo vi auguriamo. ANDREA E GIAN CARLO
PS Stiamo esaminando la classifica delle zucche che hanno avuto piu’ “mi piace “ non appena è pronta, diremo i nomi di chi  ne ha dato di piu’, con la consegna di due zucche. Se dovessero esserci piu’ mi piace si fa il sorteggio e solo due ritireranno le zucche molto belle. Questo per puro divertimento.



RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO


Città di La Maddalena
                          Provincia di Olbia - Tempio                
Consiglio Comunale
19 dicembre ore 09.00  (in prima  convocazione)
   20 dicembre  ore 10.00 (in seconda convocazione)
Ordine del Giorno
1.    Articolo 28 comma 2’ del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale:Interrogazioni,comunicazioni,interpellanze ed osservazioni;
2.    Variazione al bilancio di previsione 2018/2020 – istituzione tipologie di entrata a destinazione vincolata e il correlato programma di spesa.
3.    Imposta unica comunale (IUC) – componente tari approvazione piano finanziario e tariffario 2019.
4.    Approvazione D.U.P. (Documento unico di programmazione) 2019/2021
5.    Approvazione bilancio di previsione finanziario triennio 2019/2021 e relativi allegati.
6.    Variazione al DUP 2019-2021 relativamente a scheda Programma triennale lavori pubblici 2019-2021.
7.    Acquisizione di immobili dalla Regione Sardegna ai sensi della L.R. 35/1995 e approvazione del piano delle dismissioni del patrimonio disponibile e degli alloggi E.R.P. ex legge 560/1993;
8.    Proroga al 28.02.2018 del Servizio di igiene Urbana alla Soc. in house La Maddalena Ambiente Srl;
9.    Studio associato Porcheddu – Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio.
10.                     Attuazione DGR n. 45/17 del 02/08/2018- Variante allo strumento urbanistico Vigente- Adeguamento al PPR ed al PAI dell’Area ex Compendio Club Mediterranee loc. Arcaccio – Isola di Caprera - Discussione.
     IL  PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
                                                                                                                          Maria Pia ZONCA

martedì 11 dicembre 2018

LEGIONE CARABINIERI SARDEGNA Comando Provinciale di Sassari








TEMPIO PAUSANIA:    ARRESTATI DUE TEMPIESI PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI: SEQUESTRATA COCAINA E HASHISH.


Durante il week-end, i Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Tempio Pausania hanno arrestato due uomini, F.S., 57enne e già noto alle Forze dell’Ordine e F.G., 46enne, entrambi tempiesi,  per detenzione di un’ingente quantità di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e per porto abusivo di arma bianca. Durante un servizio di controllo del territorio, i militari, notato un veicolo sulla s.s. 672  che procedeva ad altissima velocità in direzione Tempio Pausania, lo hanno fermato all’imbocco della fumosa e, poiché il conducente appariva in condizioni psico-fisiche alterate, hanno sottoposto i soggetti a perquisizione personale e veicolare, a seguito della quale hanno rinvenuto un grosso coltello a serramanico, quattro confezioni di sostanza da taglio del tipo mannitolo e una notevole quantità di sostanza stupefacente occultata nei bagagli degli uomini: diverse buste contenenti un totale di 65 grammi di cocaina pura e 500 grammi di hashish divisi in panetti.
Per tale ragione i due soggetti sono stati arrestati ed il materiale e la sostanza rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro. L’udienza di convalida è stata fissata per la mattinata di oggi.
Il conducente, risultato positivo al drug-test, è stato inoltre denunciato anche per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e il suo veicolo è stato sottoposto a sequestro.
La sostanza, verosimilmente destinata al mercato nero della città gallurese e di quelle limitrofe, avrebbe fruttato ai malfattori un guadagno pari a circa 20.000 euro.


venerdì 7 dicembre 2018

E’’ morto ieri, Gaspare Murgia SABATO IL FUNERALE


E’’ morto ieri, Gaspare Murgia, il pensionato 84enne di La Maddalena rimasto gravemente ferito in un incidente stradale. L’incidente  È avvenuto mentre percorreva il tratto di strada da Bassacutena che porta a Palau quando per cause da accertare si  è scontrato frontalmente  con un pullman di linea dell’Arst. Le condizioni erano apparse gravissime  e non gli hanno permesso di superare lo scontro avvenuto. Murgia è deceduto mercoledi all’ospedale di Sassari e SABATO ci saranno i funerali alle ore 09.30 nella chiesa di Santa Maria Maddalena. peone 



Cossa: "Tre morti in cinque giorni, la 130 sta diventando teatro di tragedie. Occorrono interventi immediati".




"Quattro giorni fa la Strada Statale 130 e' stata teatro drammatico della scomparsa di due giovani automobilisti, la scorsa notte e' toccato ad un altro ragazzo che aveva poco più di 30 anni. Come uomo, come padre e come rappresentante delle Istituzioni chiedo a gran voce un rapido intervento degli Enti preposti, Anas e Regione in testa, affinché si metta un freno a questa tragica escalation di vite spezzate".

Lo afferma Michele Cossa, consigliere regionale dei Riformatori, alla luce delle recenti vicende stradali che hanno visto la prematura scomparsa di vite giovanissime.

"E' una profonda ferita quella che ci portiamo dentro - ammette Cossa - perché la perdita di un giovane non è solo il dolore di una famiglia ma una sconfitta per tutti. Non interessa oggi cercare colpevoli e responsabilità ma è necessario che si faccia di tutto per evitare che tragedie del genere possano ripetersi. Le vite perdute non hanno prezzo".

"Non bastano autovelox oppure maggiori controlli stradali delle forze di Polizia. Si parta - prosegue - dall'educazione al codice della strada, e si prosegua con un serio lavoro di rimessa a nuovo dell'intera arteria stradale, "l'iglesiente" che, tra scarsa visibilità, incroci a raso e manto stradale, necessita da anni di profondi interventi. Non sarà la soluzione a tutto - conclude Cossa - ma almeno si potrà dire di aver fatto ciò che era nelle nostre possibilità per porre un freno a eventi irreparabili e realizzare le condizioni per una maggiore sicurezza".

LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI DOMENICO BATTAGLIA

eone
La presentazione del libro del poeta ormai conosciuto Domenico Battaglia ha visto la presenza di un pubblico eccezionale che ha potuto conoscere le caratteristiche e le doti del poeta che ha scritto il suo ultimo libro. Il titolo si riferisce alla famosa frase che interrompeva la radiocronaca di Enrico Ameri a "Tutto il calcio minuto per minuto", e che racchiude poesie e racconti di calcio di allora scritti in “ isulanu “. Per chi, eventualmente, non conosce bene il dialetto isolano Battaglia ha pensato bene di tradurlo anche in italiano dando la possibilità a tutti di leggerlo senza nessuna difficoltà. Il libro ripercorre trenta anno della nostra memoria e dell’affascinante vita calcistica isolana incrociando gli indimenticabili personaggi del tempo che hanno dato lustro all’isola non solo in Sardegna, ma anche in continente. E’ un viaggio indietro nel tempo con momenti – ha detto Battaglia- ed emozioni descritte sia in poesia che in prosa che si fondono ad avvenimenti sportivi vissuti dalle squadre di calcio maddalenine nell’arco di quasi un trentennio. Sono menzionati alcuni dei personaggi , come giocatori ,allenatori , dirigenti e tifosi che di quello sport ne sono stati espressione >> Questi momenti e queste emozioni interrotte , sono state di tanto in tanto interrotti da una voce che , allora proveniva dalla radio “Scusa Ameri “. L’opera è davvero interessante, avvincente ed anche preziosa per chi allora ha vissuto questi momenti, anche perché sia le poesie che i racconti risultano al lettore talmente accattivanti da farsi leggere tutte d’un fiato .C’è molta spontaneità nel far rivivere le storie vissute, anche perché la sua giovinezza intrisa di passione calcistica danno al lettore l’idea amacord di intere generazioni in cui si riconoscono :Peone








































Meteo