venerdì 12 febbraio 2016

ORDINANZA n. 3 IL COMANDANTE DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE


RICHIAMATO il Decreto Sindacale n. 02 del 17.04.2009 con il quale si attribuiscono le funzioni dirigenziali del Settore Polizia Locale al Comandante della Polizia Locale dott. Roberto Poggi e la conseguente attribuzione allo stesso di incarico di Posizione Organizzativa del settore Polizia Locale e viabilità per un periodo di anni due a partire dal 04/03/2016 ;
CONSIDERATO che
• in data 15/02/2016 dalle ore 07.30 alle ore 17.00 e in data 16/02/2016 dalle ore 07.30 alle ore 13.30 verranno effettuati in via La Marmora per installazione dei pluviali nella Palestra comunale, con l’ausilio di un mezzo tecnico;
RITENUTO pertanto necessario al fine di salvaguardare la sicurezza della circolazione e garantire l’esecuzione dell’intervento, vietare la sosta negli stalli siti in prossimità della palestra comunale;
VISTO l’ articolo 7 del Decreto Leg.vo n° 285 del 30.04.92;
VISTI gli artt. 107 e 109 del il T.U.E.L.;
ORDINA
per i motivi citati in premessa
di vietare in data lunedì 15 febbraio 2016 dalle ore 07.30 alle ore 17.00 e martedì 16 febbraio 2016 dalle ore 07.300 alle ore 13.30, la sosta e la circolazione di veicoli e pedoni negli stalli siti in prossimità della palestra comunale di via La Marmora
La presente Ordinanza è resa nota al pubblico mediante:
- affissione all’Albo Pretorio online del Comune e pubblicazione al sito web del Comune;
- apposizione dei prescritti segnali stradali e diverrà esecutiva all’atto dell’installazione degli stessi a cura dell’Ufficio Tecnico Comunale.
I trasgressori saranno passibili delle sanzioni previste dal Decreto Legislativo sopracitato.
AVVISA
Che contro la presente Ordinanza è ammesso ricorso al Tar Sardegna con sede a Cagliari entro il termine di 60 giorni, o in alternativa ricorso straordinario al Capo dello Stato entro il termine di 120 giorni dalla scadenza del termine di pubblicazione della medesima.
Contro la collocazione della segnaletica è ammesso ricorso, entro 60 giorni, al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, ai sensi dell’art. 37 del D. Lgs. n° 285/1992, da notificarsi con raccomandata con avviso di ricevimento, all’Ispettorato generale per la Circolazione e la Sicurezza Stradale – Via Nomentana, 2 – 00161 Roma e al Comune di La Maddalena, come prescritto dall’art. 74 del D.P.R. N° 495/92.

IL COMANDANTE

(Dott. Roberto POGGI)

LEGIONE CARABINIERI SARDEGNA Comando Provinciale di Sassari



  
MORES: I CARABINIERI ARRESTANO UN PREGIUDICATO PER TENTATA TRUFFA E INOSSERVANZA ALLA SORVEGLIANZA SPECIALE DI P.S.


 Nella serata dell’11/02/2016, in Mores, i Carabinieri della Stazione di Torralba hanno tratto in arresto Danilo Graziano FARA 30enne disoccupato da Sassari, pregiudicato, con l’accusa di inosservanza agli obblighi della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, false generalità fornite a pubblico ufficiale, tentata truffa e ricettazione. Nel pomeriggio Fara si era recato a Mores accompagnato da un suo amico (sul conto del quale non è emerso un ruolo attivo nella vicenda) ed aveva tentato di spendere alcuni assegni, risultati poi rubati a Santa Teresa di Gallura la scorsa estate, presso esercizi commerciali del paese. Insospettito dal comportamento del giovane, un esercente ha avvisato i carabinieri. La pattuglia in servizio più vicina, quella della Stazione di Torralba è intervenuta rintracciando Fara proprio mentre tentava di truffare un altro commerciante. Dapprima il giovane forniva un nome falso e subito dopo si dava alla fuga a piedi. Ritracciato dopo breve tempo all’uscita del paese, veniva identificato compiutamente riscontrando che a suo carico vigeva l’obbligo di non allontanarsi dalla città di Sassari. Sottoposto agli arresti domiciliari, nel corso della mattinata sarà processato per direttissima.
Arresto convalidato. Soggetto agli arresti domiciliari.


giovedì 11 febbraio 2016

DOMANI VENERDI GIAN CARLO TUSCERI PRESENTA IL SUO LIBRO

Si presenta venerdi, nella sala consiliare, alle ore 17 l’ultimo libro di Gian Carlo Tusceri: MGDL e dintorni.  In questo studio, durato quasi 30 anni, l’autore, propone una nuova teoria per l’analisi dei toponimi e dei nesonimi di Corsica, Sardegna, Sicilia, Elba e Cipro e ovviamente del bacino del Maditerraneo, alla luce delle lingue più antiche del Medio Oriente, sumero, accadico, assiro-babilonese, aramaico-ebraico, egiziano e arabo. Coadiuvano l’autore, nella presentazione di questo libro, l’archeologa Angela Antona e il ricercatore saggista Emilio Aresu.

L PSD’AZ DA IL BENVENUTO IN SARDEGNA AL PRESIDENTE GILLES SIMEONI ED ALLA DELEGAZIONE DEL CONSIGLIO ESECUTIVO DELLA CORSICA

 Il Presidente del consiglio esecutivo della Corsica Gilles Simeoni, sbarcato oggi a Santa Teresa di Gallura per una visita istituzionale alla Giunta regionale della Sardegna, è stato accolto all'arrivo da una rappresentanza del Partito Sardo d'Azione guidata dal Vice Segretario nazionale Avv. Quirico Sanna. La visita della delegazione corsa, composta anche da alcuni componenti del Consigliu esecutivu di a Corsica, si concluderà domani a Cagliari dove è previsto un incontro col Segretario nazionale del Psd’Az Christian Solinas, che illustrerà al Presidente Simeoni ed alla delegazione che lo accompagna l'interesse dei Quattromori ad intensificare la collaborazione con i componenti della coalizione indipendentista “Pè a Corsica”, risultata vittoriosa alle recenti elezioni per il rinnovo dell'Assemblea, sul fronte delle iniziative politiche da intraprendere assieme in un comune percorso di affermazione del principio di autodeterminazione dei rispettivi Popoli. La visita di Gilles Simeoni in Sardegna era stata anticipata durante il recente incontro con la delegazione dell'ALE/EFA guidata dal Presidente nonché deputato europeo François Alfonsi, leader de U Partitu di a Nazione Corsa, PNC, incontro fortemente voluto dal Segretario nazionale Christian Solinas per rinsaldare sia i pluridecennali legami con l'Organizzazione parlamentare europea di cui il PSd’Az è socio fondatore che gli storici legami con il mondo indipendentista corso . 

TESTO MANCANTE: SCUOLA, AMBITI TERRITORIALI. FIRINO INCONTRA ENTI LOCALI E SINDACATI+

. L’assessore della Pubblica Istruzione Claudia Firino ha incontrato oggi i rappresentanti degli Enti locali, Anci e Ups, e i sindacati, per un confronto sulla nuova articolazione degli ambiti territoriali che ridefinirà l’assetto della rete scolastica regionale. Con i componenti dei tavoli, sulla base della proposta presentata dall'Ufficio scolastico regionale, si è valutato e affrontato dettagliatamente il tema della efficacia e funzionalità del nuovo assetto. “Le preoccupazioni principali – ha detto l’assessore Firino – riguardano i servizi alle scuole, il trasporto, le mense, i ragazzi disabili e quelli che manifestano bisogni educativi speciali (Bes). Sarà inoltre necessario vigilare sull’impatto che il nuovo sistema avrà sulla mobilità del personale docente e non docente, e dare garanzia sull’uniformità dell’offerta formativa”.
Ambiti e nuovo assetto istituzionale. “È importante – ha proseguito l’esponente della Giunta – che vi sia coerenza e aderenza tra gli ambiti territoriali che si andranno a disegnare e il nuovo assetto istituzionale degli enti locali, in primo luogo tra unioni dei comuni e distretti sanitari”. L’esponente della Giunta ha inoltre ricordato che questa configurazione è provvisoria. La Regione seguirà da vicino questa sua prima applicazione, per suggerire margini di miglioramento e rendere gli ambiti maggiormente funzionali, anche alla luce del consolidamento della nuova organizzazione degli enti locali e della futura organizzazione delle Asl.

TRASPORTI AEREI, ABBATTIMENTO TASSA IMBARCO. DEIANA: ESEMPIO ISOLE TEDESCHE GIÀ VAGLIATO DA TEMPO

 - Ovviamente eravamo a conoscenza da tempo del procedimento della Commissione Europea sugli aiuti per le isole tedesche, svelato come una novità dagli onorevoli Cappellacci e Tunis. Così come conosciamo e monitoriamo da sempre tutti gli interventi consentiti dall’UE volti ad attenuare le conseguenze dell’insularità”. Lo dice l’assessore dei Trasporti, Massimo Deiana. “Tant’è che questa misura è stata da noi già segnalata al ministero dei Trasporti come intervento possibile al fine di eliminare la tassa di imbarco. Inoltre - continua Deiana - l’eventuale obiezione per cui tale soluzione sia specificamente indirizzabile solo a favore di bacini di traffico molto contenuti, può essere superabile riferendoci al caso delle Baleari: le isole spagnole, con più di un milione di abitanti, stanno appunto percorrendo questa strada, come risulta dagli approfondimenti in materia e dalle interlocuzioni con il governo locale”. Tecnicamente si tratta di aiuti sociali ai collegamenti aerei (ai sensi dell’articolo 107, secondo comma lettera ‘a’ del Trattato di funzionamento UE) a favore di determinate e ristrette categorie di cittadini, come per esempio i residenti, utilizzati in Europa in specifici casi di territori periferici e insulari, contemplati anche dalle Linee guida sugli aiuti di Stato ad aeroporti e compagnie, emanati da Bruxelles nel 2014.

Carnevale Tempiese 2016 Gran Finale del Carnevale Tempiese 2016 Gran Finale per il Carnevale Tempiese 2016 con la vittoria del Carro " La Burrula Rock" della Burrula Aggesa", il gruppo numerosissimo che da 16 anni partecipa al Carnevale Tempiese. Per loro la coppa del vincitore; hanno ricordato Peppino Sechi, per tutti Mazzittoni, voce inconfondibile del Carnevale per oltre 30 anni. Secondi " I gufi di Renzi " del Gruppo Folk, terzi i ragazzi del New Group "La danza della Pioggia" . Fra i gruppi estemporanei al primo posto "I Vichinghi " della Compagnia di San Giuseppe, seguiti dai Last Minut con "Family Gay" terzi, la Ciurma, con "C'è Supposta per te " . Tutti gli altri pari merito e per tutti targa di partecipazione . La giuria, presieduta da Andrea Biancareddu e composta dagli assessori Gianni Addis e Francesco Quargnenti,dai consiglieri Giuseppe Pirinu e Monica Liguori, e da Maria Chiara Demuro preside del Liceo Artistico De Andrè di Tempio, ha consegnato coppe e riconoscimenti . Una sfilata ricca come mai: 10 carri in concorso, 15 gruppi estemporanei, due gruppi ospiti ( Badesi e Trinità ) e uno fuori concorso ( Bortigiadas).. Coinvolgenti i 22 Sbandieratori di Arezzo capaci di evoluzioni acrobatiche eccellenti. Allegri e divertenti , senza la piuma sul cappello i 20 Alpini della Fanfara degli Alpini del Friuli. Fiere le Latin Majorettes , organizzatrici del 1° Stage di Baton Twirling al quale hanno partecipato le Majorettes di Dorgali, le Majorettes Primi Passi di Berchidda, le Twirling di Olbia, le Roller Group di Samassi, le FKB Sanluri, le Majorettes La Corallina di Carloforte, fra tutte la preziosa presenza di Elisa Gregori, Campionessa Europea Senior di Baton Twirling, e poi le Majorettes città di Tempio, le Majorettes Regina Adelasia di Torres e la Banda Città di Tempio Gradita dal pubblico la partecipazione di Cristian Cocco, inviato speciale di Striscia la notizia, protagonista di un servizio in onda su Canale 5 il prossimo sabato, Benito Urgu, colonna della comicità sarda nel mondo e il giovanissimo Gian Luca D'amico,tutti ambasciatori di Sua Maestà Re Giorgio. Il processo e l'inevitabile condanna hanno concluso il rito. Fuochi d'artificio, spettacolari giochi di fuochi e musica fino all'alba. Tante le maschere estemporanee e i bambini presenti. Le tribune super affollate sono state il miglior segno del successo, gruppi organizzati hanno raggiunto la città da ogni angolo del'isola. Sono andate a ruba le frittelle preparate fino a tarda notte dai ragazzi della classe '67 , e le pietanze dei ragazzi della classe '71,così come lo spazio Truccabimbi . La sei giorni danzante ha riscosso lo storico successo facendo ballare fino all'alba del mercoledì delle ceneri. Questa edizione del Carnevale Tempiese sarà ricordata soprattutto dai 25 studenti del Liceo Artistico cittadino che hanno realizzato Re Giorgio e Mannena sotto la guida sapiente di Tomaso Pirrigheddu con la collaborazione di Giuseppe Barraqueddu. . E' il primo passo atto della Scuola della Cartapesta istituita di recente per volere del Presidente della Pro Loco Tonino Pirrigheddu in sintonia con le linee programmatiche del Liceo e dell'Assessore competente Gianni Addis. Il prossimo 13 Febbraio è prevista l'estrazione della Lotteria Del Carrasciali Timpiesu alle ore 18.00 in Piazza Gallura. Primo Premio : una Crociera Costa Magica " Oltre le colonne di Ercole" . E' importante ricordare la presenza massiccia di bambini e famiglie durante la sfilata del Lunedì a loro dedicata. Così come è doveroso ringraziare tutti gli artisti di strada che hanno reso unici i pomeriggi a Tempio durante la sei giorni. Grazie a tutti coloro che a vario titolo hanno reso possibile questa edizione ddel Carnevale Tempiese 2016. Il Carnevale Tempiese 2016 è stato organizzato dalla MP Marketing e Comunicazione, dall'associazione Sgjubbi, dalla Pro Loco di Tempio Pausania e dall'Associazione Carrascialai, e in collaborazione con la Regione Sardegna, la Fondazione Banco di Sardegna, la Camera di Commercio del Nord Sardegna, la Provincia OT e sotto l'egida del Comune di Tempio Pausania. Appuntamento al prossimo anno . www.carnevaleditempio.it Pagina Facebook : Carnevale di Tempio Ufficio Stampa Carnevale Tempiese 2016

Carnevale Tempiese 2016 

 Gran Finale  del Carnevale Tempiese 2016

 Gran Finale per il Carnevale Tempiese 2016 con la vittoria del Carro " La Burrula Rock" della Burrula Aggesa", il gruppo numerosissimo che da 16 anni partecipa al Carnevale Tempiese. Per loro la coppa del vincitore; hanno ricordato Peppino Sechi, per tutti Mazzittoni, voce inconfondibile del Carnevale per oltre 30 anni.  Secondi " I gufi di Renzi " del Gruppo Folk, terzi i ragazzi del New Group "La danza della Pioggia" .

Fra i gruppi estemporanei  al primo posto "I Vichinghi " della Compagnia di San Giuseppe, seguiti  dai Last Minut con "Family Gay" terzi, la Ciurma, con "C'è Supposta  per te " . Tutti gli altri pari merito e per tutti targa di partecipazione .

 La giuria,  presieduta da Andrea Biancareddu e composta dagli assessori  Gianni Addis  e Francesco Quargnenti,dai consiglieri Giuseppe Pirinu e Monica Liguori, e da Maria Chiara Demuro preside del Liceo Artistico De Andrè di Tempio, ha consegnato coppe e riconoscimenti .

 Una sfilata ricca come mai: 10 carri in concorso, 15  gruppi estemporanei, due gruppi ospiti ( Badesi e Trinità ) e uno fuori concorso ( Bortigiadas).. Coinvolgenti i 22 Sbandieratori di Arezzo capaci di evoluzioni acrobatiche eccellenti. Allegri e divertenti , senza la piuma sul cappello i 20 Alpini della Fanfara degli Alpini del Friuli.  Fiere le Latin Majorettes  , organizzatrici del 1° Stage di Baton Twirling al quale hanno partecipato  le Majorettes di Dorgali, le Majorettes Primi Passi di Berchidda, le Twirling di Olbia, le Roller Group di Samassi, le FKB Sanluri, le Majorettes La Corallina di Carloforte, fra tutte la preziosa presenza di Elisa Gregori, Campionessa Europea Senior di Baton Twirling, e poi  le Majorettes città di  Tempio, le Majorettes Regina Adelasia di Torres e la Banda Città di Tempio

Gradita dal pubblico la  partecipazione di Cristian Cocco, inviato speciale di Striscia la notizia, protagonista di un servizio in onda su Canale 5 il prossimo sabato, Benito Urgu, colonna della comicità sarda nel mondo e il giovanissimo Gian Luca D'amico,tutti ambasciatori di Sua Maestà Re Giorgio.  Il processo  e l'inevitabile condanna hanno concluso il rito.  Fuochi d'artificio, spettacolari giochi di fuochi e musica fino all'alba. Tante le maschere estemporanee e i bambini presenti.




Le tribune super affollate sono state il miglior segno del successo, gruppi organizzati hanno raggiunto la città da ogni angolo del'isola.  Sono andate a ruba le  frittelle preparate fino a tarda notte dai ragazzi della classe '67 ,  e  le pietanze   dei ragazzi della classe '71,così come lo spazio  Truccabimbi .  La sei giorni danzante  ha riscosso lo storico successo facendo ballare fino all'alba del mercoledì delle ceneri.


 Questa  edizione del Carnevale Tempiese  sarà ricordata soprattutto dai 25 studenti del Liceo Artistico cittadino  che  hanno realizzato  Re Giorgio e Mannena sotto la guida sapiente di   Tomaso Pirrigheddu con la collaborazione di Giuseppe Barraqueddu. . E' il primo passo atto  della Scuola della Cartapesta istituita di recente  per volere del Presidente della Pro Loco Tonino Pirrigheddu in sintonia con le linee programmatiche  del Liceo e dell'Assessore competente Gianni Addis.

 Il prossimo 13 Febbraio è prevista l'estrazione della Lotteria Del Carrasciali Timpiesu alle ore 18.00 in Piazza Gallura. Primo Premio : una Crociera  Costa Magica " Oltre le colonne di Ercole" .

 E' importante ricordare  la presenza massiccia di bambini e famiglie durante la sfilata del Lunedì a loro dedicata. Così come è doveroso ringraziare  tutti gli artisti di strada che hanno reso unici i pomeriggi a Tempio durante la sei giorni.

Grazie a tutti coloro che a vario titolo hanno reso possibile questa edizione ddel Carnevale Tempiese 2016.


Il  Carnevale Tempiese 2016 è stato organizzato dalla  MP Marketing e Comunicazione,  dall'associazione Sgjubbi, dalla Pro Loco di Tempio Pausania e dall'Associazione Carrascialai,  e in collaborazione con la Regione Sardegna, la Fondazione Banco di Sardegna, la Camera di Commercio del Nord Sardegna, la Provincia OT e  sotto l'egida del Comune di Tempio Pausania.

 Appuntamento al prossimo anno .


 www.carnevaleditempio.it
 Pagina Facebook : Carnevale di Tempio



 Ufficio Stampa Carnevale Tempiese 2016

mercoledì 10 febbraio 2016

Stasera canta VALERIO

L’ombrello con la scritta del titolo della canzone che ieri Valerio Scanu ha cantato al festival di San Remo è un gagget che lo stesso Valerio ha voluto mettere in circolazione per i suoi numerosi fans sparsi in tutto il continente ed anche all’estero per dare modo di sponsorizzare la sua esibizione . Chi l’ha potuto acquistare è stata una delle prime fans di La Maddalena che ha voluto dare la spinta affinchè Valerio riesca a vincere il festival . Peone

martedì 9 febbraio 2016

TRIBUNALE DI TEMPIO: SLACCI LEGITTIMI CONDANNATI UN CONDOMINIO DI OLBIA E UN’IMPRESA DI LA MADDALENA

TRIBUNALE DI TEMPIO: SLACCI LEGITTIMI
CONDANNATI UN CONDOMINIO DI OLBIA
E UN’IMPRESA DI LA MADDALENA



Non avevano mai regolarizzato le utenze e da anni non pagavano l’acqua: per questo Abbanoa aveva avviato la procedura di slaccio. Il Tribunale di Tempio conferma la legittimità della sospensione della fornitura nei confronti di un condominio di Olbia e una società di La Maddalena.

Il condominio plurimoroso. Il primo, in località Tilibas, aveva accumulato un debito di oltre 78mila euro. Dopo aver inviato numerosi solleciti, alla fine lo scorso settembre erano arrivati i sigilli all’utenza. I titolari dell’utenza aveva presentato ricorso e in via provvisoria avevano ottenuto il temporaneo riallaccio con un provvedimento d’urgenza “inaudita altera parte”, ancor prima di confrontarsi con la controparte e cioè Abbanoa. Quando si è entrati nel merito della vicenda sono emerse tutte le irregolarità del condominio, difeso dall’avvocato Antonella Raspitzu, e la legittimità dell’operato di Abbanoa, rappresentata dall’avvocato Giuseppe Macciotta.

Utenza mai regolarizzata. Innanzitutto i titolari non avevano mai fatto la voltura e l’utenza risultava ancora intestata a un’altra società. L’attuale condominio, però, ha confermato di essersi costituito nel 2006 e quindi da allora è stato l’utilizzatore di fatto dell’utenza e di conseguenza il beneficiario dei consumi mai pagati. Per questo motivo il Tribunale di Tempo ha revocato il provvedimento “inaudita altera parte”, confermando la legittimità dello slaccio e dell’importo di oltre 78mila euro dovuto, e ha condannato il condominio a pagare anche tremila euro di spese legali in favore di Abbanoa.

L’impresa che chiedeva la tariffa per le famiglie. Con un debito di oltre 8mila euro una società di La Maddalena, assistita dagli avvocati Claudio Manca e Roberto Sirena, sosteneva di aver diritto a uno sconto del 50 per cento per i periodi di non potabilità, all’applicazione di una tariffa differente e alla prescrizione di alcune fatture. Anche in questo caso il Tribunale di Tempo ha confermato la legittimità dell’operato di Abbanoa. Le attuali normative non prevedono una tariffa differente per i periodi di non potabilità mentre sul fronte delle prescrizioni Abbanoa ha dimostrato di aver inviato i solleciti di pagamento nei tempi dovuti. 

Condotta contraria alla buna fede. E’ stata rigettata anche la richiesta di applicazione delle tariffe per uso domestico, riservate a persone fisiche: l’utenza invece è intestata a una società che svolge attività di costruzione, vendita e locazione di immobili. “La condotta delle ricorrente”, sottolinea il giudice nei confronti dell’impresa, “appare dunque manifestamente contraria a buona fede, pretendendo essa di proseguire ad usufruire della fornitura idrica senza corrispondere quanto dovuto a titolo di corrispettivo”. Il ricorso è stato quindi respinto e il condominio condannato a pagare mille euro di spese legali.

Abbanoa Spa
Via Straullu 35, 8100 Nuoro
Tel. 0784.213600
Mail
info@abbanoa.it
web:   www.abbanoa.it
http://www.technollama.co.uk/wp-content/uploads/2015/01/twitter3.png@abbanoa

Giovanni Manca di Nissa
Ufficio stampa e comunicazione
Viale Diaz 77 - Cagliari
Cell. 340 6550095






SEL (Sinistra Ecologia Libertà- Sardegna) - Socialisti – Rosso Mori



SEL (Sinistra Ecologia  Libertà- Sardegna) -  Socialisti – Rosso Mori, si sono incontrati nell’ambito del coordinamento che hanno inteso promuovere per rafforzare – anche sul piano politico istituzionale – l’azione del complessivo governo della Regione e quello delle Amministrazioni locali espressione della coalizione democratica, progressista, socialista ed identitaria sardista .
In tal senso si sono affrontate diverse questioni ed in particolare :
1)     la imminente consultazione elettorale per il rinnovo di numerose amministrazioni comunali tra cui quelle di Cagliari, Carbonia e Olbia;
2)     la situazione delle finanze regionali in relazione alla prossima manovra di bilancio per il triennio 2016/2018
3)     l’esigenza di rilanciare il confronto con il Governo attivando il tavolo, anche unanimemente sollecitato dal Parlamento (Senato e Camera), partecipato da autonomie locali e forze sociali, sulla “questione sarda”.   
In particolare nel corso della riunione si è sostenuta la necessità di riproporre, alle elezioni amministrative, in ogni realtà locale la medesima coalizione di governo della Regione, non escludendo l’allargamento ad altri soggetti politici o aggregazioni civiche del campo democratico, progressista e socialista, identitario e sardista.
 Si è voluto confermare, inoltre, l’impegno comune a sostegno della candidatura per Cagliari di Massimo Zedda.
 Si sono, infine, espresse notevoli perplessità in merito al ricorso alle addizionali IRPEF e IRAP in relazione al disavanzo determinato dall’andamento delle spese del sistema sanitario regionale. Si è manifestata l’esigenza di promuovere un approfondimento, in sede di maggioranza politica e consiliare, sulla prossima manovra finanziaria e di bilancio, anche al fine di verificare ipotesi di soluzione alternative all’aggravio della pressione fiscale, sia nell’ambito dell’impiego delle riserve che in quello della flessibilità contabile.



Le segreterie dei Partiti SEL, Rossomori e Psi.


Meteo